Antecedenti del lavoro emozionale

Dopo aver dato un breve quadro di quello che si intende per lavoro emozionale, è importante definire quali aspetti sembrano facilitare l’insorgenza del fenomeno. 

I primi studi identificavano la frequenza delle interazioni con i clienti come la principale causa di sviluppo del suo sviluppo, successivamente sono state messe in luce anche altre variabili.

Il fenomeno sembra risentire della varietà di emozioni che  l’individuo deve esprimere sul lavoro, quando aumenta la quantità di emozioni da manifestare si assiste a un maggior lavoro dal punto di vista emozionale per la persona (Iñigo, 2001). Anche la durata, così come l’intensità dell’interazione incidono: le relazioni più lunghe con l’interlocutore fanno si che la conversazione sia meno standardizzata, così facendo si ottengono maggiori informazioni sul proprio interlocutore ed è possibile che egli trapeli una maggior quantità di emozioni rendendosi più vulnerabile (Iñigo, 2001). A fronte di queste condizioni la persona dovrà prestare maggior attenzione alla gestione delle proprie emozioni, maggiormente quando sperimenta stati affettivi negativi che impongono un più alto grado di attenzione nelle propri espressioni sul lavoro. 

Infine altro aspetto che appare influente, è riconducibile alla caratteristica del contesto: ad esempio lavori in cui, il proprio ruolo professionale viene esplicitato da alcuni indicatori ( es. indossare una divisa), sembra incidere sul livello di lavoro emozionale. Questo appare evidente anche quando vigono differenze di status tra gli interlocutori, dato che, nel caso in cui la persona con la quale s’interagisce ricopra un ruolo più altro, il livello d’ attenzione richiesta per la gestione delle emozioni tenderà ad aumentare ( Morris & Feldman, 1997 ).
 
 
 
 
 

© Il lavoro emozionale in ambito sanitario: effetti sul benessere e il malessere lavorativo - Jessica Capelli  
 
   

 

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e clicca su "Condividi".

AREA CONSULENZA

AREA CONSULENZA

DEDICATO A IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI
 

Ti mettiamo in contatto con consulenti e psicologi del lavoro per aiutarti ad affrontare, gestire e superare le criticità. Clicca QUI

Case History

Articoli su alcuni degli interventi da noi effettuati in aziende e che hanno portato risultati significativi.
 
- Relazione tra reparti
- Selezione e Inserimento
- Relazioni interne
- Riorganizzazione

CONTATTACI ...

SEI UN IMPRENDITORE ?
SEI UN PROFESSIONISTA ?

Nella tua attività ci sono problemi di:

- relazione
- benessere organizzativo
- clima aziendale
-
valutazione delle risorse umane
-
valutazione del potenziale
- performance aziendali

Psicologiadellavoro ti può aiutare.

Scrivi a info@psicologiadellavoro.org

 

 

Eventi Formativi


La PNL nella pratica clinica e nel mondo del Lavoro
 
Chiedi informazioni a:
info@scuolaformazionepsicologia.it

Guarda anche qui



Il vero vantaggio competitivo nei confronti della concorrenza: le risorse umane.

Giovedì 6 luglio 2017, ore 17.00 - 19.00 (ritrovo ore 16.45)

C/o Agenzia GENERALI, piazza XX Settembre 10 – 33100 Udine
 

Newsletter

E' uscita la Newsletter di Giugno 2017

La vuoi ricevere ?

REGISTRATI, è gratis!

 

Login utente
Cerca
Traduci la pagina